VALCOMINO CUP 2019

Si è conclusa sabato 31 agosto la Valcomino Cup 2019 valida come Campionati italiani di Parapendio. Organizzata da AeC Lega Piloti e Parapendio Roma, col patrocinio e principale supporto della FIVL.

Sei le prove disputate nei 7 giorni di gara, con l’ultima task non influente ai fini della classifica poiché fermata prima del tempo minimo di validità a causa del peggioramento delle condizioni meteo. La Val di Comino e la splendida Ciociaria hanno comunque confermato, laddove ce ne fosse stato bisogno, la loro immensa potenzialità per il volo libero, supportata sempre più dalla logistica e dai servizi che i Comuni di Settefrati, San Donato ed Alvito mettono in campo ogni anno.

Dopo i due mondiali, conquistati da Alex Ploner e Joachim Oberhauser e dai rispettivi Team Italia rispettivamente nel Deltaplano e nel Parapendio, ben quattro protagonisti di questa fantastica Squadra ITALIA, Silvia Buzzi Ferraris, Alberto Castagna, Marco Busetta, Biagio Alberto Vitale, ci hanno onorato con la loro presenza nei Campionati Italiani della VALCOMINO CUP.

 

 

 

E’ tutto siciliano il podio di questo Campionato italiano 2019. Si aggiudica infatti il titolo Marco Busetta (CT), seguito da Biagio Alberto Vitale, ragusano ma emiliano di adozione, e Federico Brown Manzone (CT).


Il podio della classe Serial incorona Campione Italiano Serial 2019 Marco Valentini, al 2° posto il team leader della nazionale italiana Alberto Castagna e al 3° il giovane forlivese Alessandro Fuzzi.


Nella classe Sport 1° Federico Nevastro (Già vincitore della classe Open nella Valcomino Cup 2018), 2° Paul Daniel Paduraru (nuovamente secondo nella Sport come nel 2018) e 3° Tommaso Carlini giovane esordiente nelle competizioni, al suo primo podio importante mentre “si allena” e punta alla vittoria anche nel Regionale FIVL del Centro Italia (www.piloticric.org)


Nella categoria femminile si conferma l’inossidabile Silvia Buzzi Ferraris che agguanta il primo posto nonostante un’infortunio alla caviglia sinistra procuratosi nel recente mondiale ed a causa del quale volava con l’ausilio di un tutore. Seconda la lituana Rasa Grigoratiene, mentre la francese Sandy Lambert si classifica terza.


Nel Trofeo Internazionale VALCOMINO CUP 2019 , con classifiche assolute valide per tutti i Piloti in gara, stranieri compresi, il francese Cyril Lambert si classifica al terzo posto nella classe Open pareggiando i conti in famiglia con la moglie Sandy (terza nella femminile), giusto alle spalle dei nostri Busetta e Vitale.

VALCOMINO CUP 2019 – OPEN Class
1* Marco Busetta (ITA)
2° Biagio Alberto Vitale (ITA)
3° Cyril Lambert (FRA)


Nella classe Serial, dalla Grecia, il grande e simpaticissimo Evangelos Stamellos si aggiudica il primo posto seguito dai nostri Valentini e Castagna.

VALCOMINO CUP 2019 – SERIAL Class
1* Evangelos Stamellos (GRE)
2° Marco Valentini (ITA)
3° Alberto Castagna (ITA)


Invariati invece i podi VALCOMINO CUP 2019 nelle classi SPORT e FEMMINILE dove si riconfermano i Podi dell’Italiano.

SPORT FEMMINILE
1° Federico Nevastro  (ITA) 1° Silvia Buzzi Ferraris  (ITA)
2° Paul Daniel Paduraru (ITA) 2° Rasa Grigoratiene (LTU)
3° Tommaso Carlini (ITA) 3° Sandy Lambert (FRA)


A premiare i vincitori, il Sindaco del Comune di Settefrati Riccardo Frattaroli, il Consigliere del Comune di San Donato Val di Comino Antonio Leone, il Vicepresidente FIVL nonché Direttore di Gara Fabio Pasquali, il Team Manager della Nazionale Italiana di Parapendio Alberto Castagna, il Consigliere FIVL, Coordinatore del Circuito Regionale Italia Centrale e Presidente della ASD Club Parapendio Roma (Organizzatrice della competizione insieme ad AeC Lega Piloti) Emiliano Lampadina Narcisi.


Un dovuto e sentito ringraziamento a tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla riuscita dell’evento, che, come piccoli ingranaggi, quando necessario hanno saputo farsi grandi “ruote”, di una macchina complessa e difficile quale la VALCOMINO CUP.

Barbara Sonzogni (Presidente AeC Lega Piloti) per l’insostituibile lavoro di coordinamento navette e recuperi, Dora Arena per l’impagabile gestione del Tracking, Fabiano Paolini per l’impeccabile e puntuale lavoro di refertazione, Annarita Brini per la gestione del Centro Operativo, IDA che se non ci fosse bisognerebbe inventarla, Nicoletta per l’opera pia in decollo, Davide e Dario Pesce della ASD Sport is Life per l’ospitalità e l’assistenza negli Impianti Sportivi, Luca Gentilucci per i freschi e squisiti Lunch pack, a Davide “il Segretario” ed a tutto lo staff del Bar/Piscina, i mitici Furgonauti della Valcomino Cesidio (l’omino Michelin), Livio (premio Zen 2019), Gennaro (Camel Fanga Trophy), Fabbione (medaglia al valore Elio Rossi)…

VALCOMINO CUP, sempre più un must della stagione…